BIBLIOTECA libera e gratuita

Veltroni Walter

la scoperta dell'alba

Giovanni, un lavoro tranquillo, una moglie con cui...

Genere: Narrativa

Lovett Sarah

Un silenzio disperato

Sylvia Strange si trova ad affrontare un caso disp...

Genere: Thriller-Gialli-Noir Italiano

Cerami Vincenzo

Vite bugiarde

Una giovane donna, uscita da un lungo periodo di o...

Genere: Narrativa

Ulmann Liv

Scelte

Genere: Biografie



Errore
  • JUser::_load: Unable to load user with id: 76

Una storia semplice
PDF Stampa
Copertina del libro Una storia semplice
Genere: Narrativa
Pagine: 66
ISBN: 8845907295
Biblioteca: NOI
Anno publicazione: 2002
Visite: 994
Valutazione:  / 0
scarsoottimo 
Recensione
Scritto da

la sera del 18 marzo Giorgio Roccella telefona per parlare con il questore che però non c’è. Esso, quindi, viene messo in contatto con l’ufficio del commissario e parla con il brigadiere al quale dice di avere una cosa da fargli vedere. Alla fine della telefonata il commissario chiede spiegazioni, da l’ordine di andare al villino e di non chiamarlo perché doveva festeggiare con un amico san Giuseppe. Il giorno seguente il brigadiere ed altri si recano sul luogo per controllare ma trovano Roccella morto, appoggiato alla sua scrivania sulla quale stava un foglio con la scritta ‘ho trovato. ’ .

Da qui incominciano le indagini del brigadiere che è convinto che si tratti di un omicidio. Prima di arrivare alla soluzione del caso interroga molte persone tra cui: padre Cricco, il professor Ranzò, ex moglie e figlio di Roccella.

Avviene poi un fatto molto strano, infatti da un treno fermo perché senza un segnale di via libera viene chiesto ad un uomo che guidava una Volvo di andare dal capotreno per avere il segnale. Esso ci andò ma invece del vero capostazione trovò tre uomini che avevano ucciso il vero capostazione e i macchinisti.

Data inserimento: Martedì 30 Ottobre 2012 18:19

Sostenitori

Banner

Aiutaci con il tuo 5x1000

Banner